Notizie dalla Cambogia – agosto 2017

Alcuni fenomeni si sono verificati negli ultimi anni anche in Cambogia. La maggior parte dei nostri studenti provengono dalle aree rurali intorno alla provincia di Siem Reap dove le persone si dedicano prevalentemente alla coltivazione del riso. Questa attività non è molto remunerativa e  proprio a causa dell’estrema povertà, più di un milione di persone hanno lasciato il loro paese per cercare lavoro in Thailandia.

Si tratta di un fenomeno che purtroppo interessa tanti paesi del mondo ed il nostro progetto umanitario internazionale, Saat School , ha proprio l’obiettivo di evitare che le persone siano costrette a lasciare la loro casa e spesso anche la loro famiglia per cercare di migliorare la qualità della loro vita e quella dei propri cari, cercando fortuna in un paese straniero.

Sono tanti gli studenti che ogni anno, grazie alle competenze che acquisiscono frequentando la Saat School , riescono a trovare un lavoro nella loro città, nel luogo in cui sono nati e cresciuti. Ma la Saat School non è solo una scuola di inglese o di informatica, è una scuola di vita, un luogo dove i nostri studenti possono imparare l’importanza del rispetto per gli altri e per il mondo in cui viviamo, come dimostra la foto in alto che ritrae i nostri ragazzi mentre si adoperano per pulire e manutenere la strada che porta alla scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *