Continua il progetto locale Animiamoci

I pomeriggi di ANIMIAMOCI sono sempre un’occasione di scambio. Scambio di sguardi, di sorrisi, di esperienze e di pensieri.

L’appuntamento di sabato 2 settembre, il decimo di quest’anno, alla Casa dei Nonni a Sant’Ermete ci ha lasciato qualcosa in più. Ci ha lasciato la testimonianza sincera e preziosa di Guido e dei 6 anni che ha trascorso in un Lager in Germania. I nostri volontari lo hanno ascoltato in assoluto silenzio, consapevoli di ricevere, in quel momento, un grande insegnamento di vita. Ha concluso il suo racconto dicendo commosso “il lavoro è vita” ed è una frase che ci fa riflettere.

E poi c’era Domenico, che nonostante l’età avanzata e l’impressionante magrezza, conserva ancora una gran voglia di cantare e ballare. E Claudio, alla costante ricerca di una sigaretta che però non fuma, ma conserva, parlandoti di cinema in bianco e nero.

Questo scambio è per noi volontari estremamente importante, è un regalo prezioso che Animiamoci ogni volta ci fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *