Onlus Rimini

Onlus Rimini "Una goccia per il mondo"
Onlus Rimini “Una goccia per il mondo”

Com’è nata la nostra onlus di Rimini “Una goccia per il mondo”?

Quando qualcosa nasce è sempre una festa, fin dal primo momento, quando tutto è solo un pensiero e qualche parola, quando tutto è ancora un’idea fra un groviglio di entusiasmi. Però già c’è, già respira e comincia a muoversi, a farsi sentire.

Così nel 2002 ha preso vita l’associazione onlus di Rimini “Una goccia per il mondo” con lo scopo di realizzare il sogno di un gruppo di amici dediti al volontariato. Abbiamo scelto di esserci, perché il grido del mondo, soprattutto dei bambini del sud del mondo, non cadesse nel vuoto.

Questi i valori che ci ispirano e che ci hanno sempre ispirato:

  • solidarietà, nella vita sociale come nei rapporti umani e nei processi economici
  • pace, fondata sulla giustizia e sul rispetto della diversità dei popoli e delle culture
  • sensibilizzazione al volontariato, per trasformare la realtà che ci circonda

Inizialmente ci siamo dedicati a progetti di volontariato locali, all’animazione presso ricoveri per anziani o disabili e cercando di avvicinarci ai senza tetto della nostra città di Rimini.

Nel 2003 durante questo percorso dedito al sostegno sociale, abbiamo incontrato Progetto Continenti di Roma e abbiamo deciso di sostenere un un orfanotrofio nato per il recupero di bambini abbandonati, il Sanghkeun Center a Siem Reap in Cambogia.

Nel 2004 Sergio Cenci –  socio fondatore –  si è recato presso il Sanghkeum per incontrare i bambini del centro e approfondire la conoscenza del popolo cambogiano.  Durante questo viaggio Sergio ha scritto un libro-diario intitolato “Chiocciola punto a capo” e l’anno successivo è tornato in Cambogia per avviare il progetto Casa dei Mestieri, con l’obiettivo di offrire l’opportunità a ragazzi poveri di trovare un’occupazione diversa dal lavoro nei campi .  Durante questo anno il gruppo di amici della Goccia si è costituito a tutti gli effetti come associazione di volontariato, sono stati redatti l’atto costitutivo, lo statuto e si è formato il primo consiglio direttivo.

Nel 2005 la Goccia ha trovato la sua prima sede ufficiale, la nostra “casa”, situata nella periferia di Rimini e circondata da un meraviglioso parco dove soci e volontari hanno avuto la possibilità di riunirsi e di organizzare spettacoli, incontri e feste. La sede era ed è ancora aperta a tutti coloro che vogliono dedicare parte del proprio tempo e del proprio cuore a chi è più sfortunato, aiutandoci a portare avanti i nostri progetti umanitari. Nel mese di maggio del 2005 l’associazione è stata inoltre registrata ufficialmente come ONLUS.

Nel 2010 il laboratorio del ferro (ex Casa dei Mestieri) ha iniziato ad autosostenersi producendo utili che sono stati prontamente reinvestiti in un nuovo progetto:  viene infatti ultimato il primo edificio e, dopo l’inaugurazione, è stato avviato il primo corso in quella che oggi è la Saat School.

Siem Reap infatti è la principale meta turistica in Cambogia ma è anche una delle province più povere del paese. Oltre al settore turistico la città offre poche altre possibilità di impiego, pertanto la conoscenza della lingua inglese e dell’uso del computer sono requisiti indispensabili per ottenere un lavoro e una paga dignitosa.  Poiché il sistema scolastico cambogiano non prevede l’insegnamento di queste materie e gli studenti appartenenti alle famiglie più povere non possono permettersi di frequentare scuole private, l’associazione ha voluto avviare accanto al laboratorio del ferro, dei corsi gratuiti di inglese ed informatica al fine di trasmettere ai ragazzi di strada nozioni e competenze fondamentali per il loro futuro.

Ad ottobre del 2013 sono state allestite le prime vere aule della Saat School e a dicembre dello stesso anno sono partiti i test d’ingresso per la formazione delle classi e l’avvio dei corsi, avviati ufficialmente a gennaio 2014 con i primi 230 alunni.

Scarica la brochure